logo



ARTISTS EXHIBITIONS NEWS PUBLICATIONS CONTACT


MARCOS LUTYENS, JEUNE D’ANVERS: LA MAIN AUX EAUX - generative performance
More


  • Marcos Lutyens, 'Corpus Callosum Induction', Large notebook

MARCOS LUTYENS
JEUNE D’ANVERS: LA MAIN AUX EAUX
ORGANISMI. Dall'Art Nouveau di Émile Gallé alla Bioarchitettura.

Castello di Rivoli d’Arte Contemporanea - GAM, Torino | Turin - IT
Inaugurazione martedì 3 maggio 2016 | Opening on Tuesday 3rd May, 2016

A cura di | Curated by: Carolyn Christov-Bakargiev, Virginia Bertone


(for the english version, please scroll down)

L’artista Marcos Lutyens si esibirà con Jeune d’Anvers: La main aux eaux, performance che porterà i visitatori nei mondi sottostanti alla superficie dell’acqua, presso GAM di Torino e il Castello di Rivoli d’Arte Contemporanea in occasione della mostra dal titolo "Organismi. Dall'Art Nouveau di Émile Gallé alla Bioarchitettura." Mostra collettiva con cui la GAM inaugura la nuova stagione espositiva sotto la direzione di Carolyn Christov-Bakargiev.

“la natura [umana] è internamente inconsistente, le nostre continuità e le nostre differenze rispetto agli altri animali della terra sono misteriose e profonde; e in queste continuità, e queste differenze, si trovano sia un senso di estraneità sulla terra, sia la possibile chiave per un modo di sentirsi a casa qui.” Dorothy Dinnerstein, La Sirena e il Minotauro

Come punto di partenza potremmo pensare all’auto discesa nell’inconscio acqueo. Parallelamente, siamo trascinati negli abissi di un’auto discesa nelle acque: forse i migranti nel Mediterraneo, forse altre persone che abbiamo conosciuto, o amato, o letto, o delle quali abbiamo letto. I personaggi della vita reale come Virginia Woolf, la quale riempiva le sue tasche con sassolini per accelerare la sua discesa nelle profondità acquee, o personaggi romanzeschi come Ophelia, la quale cadde nelle correnti del fiume, come fosse una scorciatoia verso l’Acheron.


(english version)

The artists Marcos Lutyens will perform Jeune d’Anvers: La main aux eaux at GAM of Turin and the Castello di Rivoli d’Arte Contemporanea . This performance will bring visitors into worlds below the surface of the waters on the Occasion of the group show entitled "Organismi. Dall'Art Nouveau di Émile Gallé alla Bioarchitettura.". The first show under the direction of Carolyn Christov - Bakargiev.

“[Human] nature is internally inconsistent, that our continuities with, and our differences from, the earth’s other animals are mysterious and profound; and in these continuities, and these differences, lie both a sense of strangeness on earth and the possible key to a way of feeling at home here.” 
Dorothy Dinnerstein, The Mermaid and the Minotaur


As a departure point we may think of the self descending into the watery unconscious. In parallel, we are drawn into the abyss of a descending self into water: perhaps the migrants in the Mediterranean, perhaps other people we have known, or loved, or read, or read about. Real life characters like Virginia Woolf who filled her pockets with pebbles to accelerate her descent into the watery depths, or fictional characters such as Ophelia who fell into the river currents, as a short cut into the Acheron.

info: mostra "Organismi." + performance Lutyens